AVVISO ALLE FAMIGLIE

 

L'ORARIO PROVVISORIO DELLA PRIMA

 

SETTIMANA E' PRESENTE NELLA SEZIONE

 

CIRCOLARI

 

 

 

 prot. 0003610 del 21/09/2020

Alle famiglie

Agli studenti

Ai docenti

Al personale ATA

All’Albo Al sito web (Amm.ne Trasparente)

Agli atti

 

 

 

OGGETTO: Misure organizzative per la ripartenza delle attività didattiche in relazione al contenimento della diffusione del SARS-CoV-2

 

IL DIRIGENTE

VISTA la Legge 15 marzo 1997, n. 59, Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle

regioni ed enti locali, per la  riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa;

 

IN PARTICOLARE

l’art. 21, commi 8 e 9:

  1. L’autonomia organizzativa è finalizzata alla realizzazione della flessibilità, della diversificazione, dell’efficienza e dell’efficacia del servizio scolastico, alla integrazione e al miglior utilizzo delle risorse e delle strutture, all’introduzione di tecnologie innovative e al coordinamento con il contesto territoriale. Essa si esplica liberamente, anche mediante superamento dei vincoli in materia diunità oraria della lezione,dell’unitarietà del gruppo classe e delle modalità di organizzazione e impiego dei docenti, secondo finalità di ottimizzazione delle risorse umane, finanziarie, tecnologiche, materiali e temporali…..

VISTO il D.Lgs. 16 aprile 1994, n.297, Testo Unico delle disposizioni legislative vigenti in materia diistruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado;

VISTO il D.P.R. 8 marzo 1999, n. 275, Regolamento dell’autonomia scolastica;

VISTO l’art. 25 del D.Lgs n. 165 del 30 marzo 2001, Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche;

VISTA la Legge 13 luglio 2015, n. 107, Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti;

VISTO l’art. 28 e il Titolo X del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81, Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;

VISTA la Legge 22 maggio 2020, n. 35, Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19;

VISTA la Legge 6 giugno 2020, n. 41, Conversione in legge con modificazioni del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22, recante misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato;

VISTA l’O.M. 23 luglio 2020, n. 69;

VISTO il D.M. 6 agosto 2020, n. 87, Protocollo d’intesa per garantire l’avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di COVID-19;

VISTO il D.M. 7 agosto 2020, n. 89, Adozione delle Linee guida sulla Didattica digitale integrata, di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione 26 giugno 2020, n. 39;

VISTO il C.C.N.L. comparto Istruzione e Ricerca 2016-2018 del 19 aprile 2018; VISTO il C.C.N.L. comparto Scuola 2006-2009 del 29 novembre 2007;

VISTO il calendario scolastico della Regione Calabria - Decreto 106 dell’11 agosto 2020;

VISTO il Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del COVID-19 negli ambienti di lavoro del 14 marzo 2020 e successivo aggiornamento del 24 aprile 2020;

VISTO il Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del COVID-19 negli ambienti di lavoro dell’Istituzione scolastica;

CONSIDERATE le Linee guida e le Note in materia di contenimento della diffusione del SARS-CoV-2 in ambito scolastico e l’avvio in sicurezza dell’anno scolastico 2020/2021 emanate dal Comitato Tecnico-Scientifico e dai diversi Uffici Scolastici Regionali;

CONSIDERATA l’esigenza primaria di garantire misure di prevenzione e mitigazione del rischio di trasmissione del contagio da SARS-CoV-2 tenendo conto del contesto specifico dell’Istituzione scolastica e dell’organico dell’autonomia a disposizione;

CONSIDERATA l’esigenza di garantire il diritto all’apprendimento degli studenti nel rispetto del principio di equità educativa e dei bisogni educativi speciali individuali;

CONSIDERATA l’esigenza di garantire la qualità dell’offerta formativa in termini di maggior numero possibile di ore di didattica in presenza, in rapporto alle risorse a disposizione, in aule e spazi adeguatamente adattati alle esigenze scolastiche;

CONSIDERATO quanto deliberato dal Consiglio d’Istituto del 10 settembre 2020;

CONSIDERATO quanto deliberato dal Collegio dei docenti n.1 dell’11 settembre 2020 riguardante l’organizzazione didattica dell’Istituto per l’anno scolastico 2020/2021;

SENTITO il parere della commissione sicurezza;

NELLE MORE della definizione del piano trasporti di concerto con il Comune e con le ditte interessate;

DISPONE

 

ai sensi dell’art. 25, comma 2, del D.Lgs. 165/2001, le seguenti misure organizzative dell’attività scolastica per l’anno scolastico 2020/2021:

    1. Durata dell’uni oraria di lezione

La durata dell’unità oraria di lezione è stabilita in 50 minuti.

 

    1. Articolazione delle classi

Tenuto conto che l’adeguamento dell’organico di diritto alla situazione di fatto per l’a.s. 2020/2021 ha determinato la concessione delle seguenti classi per i diversi indirizzi di studi con i relativi numeri di studenti iscritti previsti:

 

 

 

Liceo Classico

 

 

Liceo Linguistico

 

 

Liceo Scientifico

Liceo Scientifico opz.

Scienze applicate

 

Liceo delle SCIENZE UMANE

Classi

N.Alunni

Classi

N. Alunni

Classi

N. Alunni

Classi

N. Alunni

Classi

N. Alunni


1A

18

1D

25

1A

14

1C

20

1F

13

2A

14

2D

19

2A

21

2C

16

 

 

3A

21

3D

17

3A

18

3C

13*

 

 

4A

26

4D

18

4A

22

4C

15

 

 

5A

23

5D

23

5A

18

5C

11*

 

 

 

 

 

 

1B

13

2E

13

 

 

 

 

 

 

2B

19

3E

22*

 

 

 

 

 

 

3B

18

4E

18

 

 

 

 

 

 

4B

22

5E

22*

 

 

 

 

 

 

5B

14

 

 

 

 

 

*Classi da equilibrare nel numero e nella composizione di concerto con la rappresentanza studentesca

 

    1. Orario delle attivi scolastiche

L’orario delle attività scolastiche è come di seguito determinato. I docenti dovranno assicurare la vigilanza sugli studenti per tutta la durata delle operazioni di ingresso e di uscita nonché durante gli intervalli:

Attività

Orario

Ingresso (1° campanella)

A partire dalle 8:15

1a ora (2° campanella)

Inizio 8:30

2a ora

Inizio 9:20

3a ora

Inizio10.10

Intervallo

Inizio 11.00

4a ora

Inizio 11:10

5a ora

Inizio 12:00

ora

Inizio 12:50

 

 

 

Uscita

  • Fine ore 12.00 classi Piano Terra e II PIANO (1° campanella)

12:05 classi I Piano (2° campanella);

  • Fine ore 12:50 classi Piano Terra e II PIANO (1° campanella)

12:55 classi I Piano (2° campanella) ;

  • Ore 13:40 per le sole classi con la VI ora;

In ogni caso le classi poste al piano escono 5’ dopo la regolare fine dell’ora per evitare assembramenti (II campanella)

 

 

    1. Organizzazione temporanea per la ripartenza in presenza

 

      • Giovedì 24 settembre inizio lezioni solo classi del Primo BIENNIO dalle 8:30 alle 12:00;

      • Venerdì 25 settembre inizio lezioni solo classi TRIENNIO dalle 8:30 alle 12:00;

      • Sabato 26 settembre ingresso per tutte le classi;

      • L’orario delle lezioni in presenza sarà di 4 ore giornaliere fino a nuove disposizioni;

      • Le lezioni si terranno dal lunedì al sabato compreso;

  • I docenti, singolarmente o in modalità integrata con i contitolari di ciascuna classe, durante l’intero trimestre, possono predisporre attività didattiche eventualmente non svolte rispetto alle progettazioni dell’anno precedente (ex art. 6 comma 2 dell’O.M. prot. 11 del 16/05/2020), per l’intera classe e/o per gruppi di livello, ricorrendo alla Didattica a Distanza in orario pomeridiano avendo cura che la durata delle lezioni non superi le 2 unità orarie giornaliere.

  1. Altre informazioni preventive per la ripartenza in presenza

    • E’ vietato stazionare negli spazi comuni;

    • Prima dell’inizio delle lezioni e durante il cambio dell’ora è vietato uscire dalla propria aula;

    • L’uso degli erogatori di bevande e merende è del tutto interdetto, è consentita alcuna fornitura dall’esterno durante le lezioni (pertanto è consigliato approvvigionarsi prima di entrare a scuola di quanto necessario);

    • L’uso dei servizi igienici è consentito già dalla prima ora, uno studente per classe e per il tempo strettamente necessario.

    • L’accesso ai servizi igienici è interdetto durante l’intervallo e in alcune fasce orarie per consentire la frequente igienizzazione da parte dei collaboratori scolastici;

    • Durante l’intervallo non è consentito uscire dalla propria classe;

 

In allegato le planimetrie dell’istituto, distinte per piano, con le indicazioni per l’accesso, i percorsi obbligati e l’uscita, redatte secondo le indicazioni ministeriali e del CTS. Dalle stesse sono visibili le allocazioni e il layout di ciascuna classe.

5. Disposizioni finali

La presente Determina sarà modificata e integrata nel corso dell’anno scolastico sulla base dell’evolversi dell’emergenza sanitaria da SARS-CoV-2, nonché di eventuali nuove esigenze.

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Elisabetta D’Elia

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ex art.3, c.3, D.Lgs. n.39 de 12/02/1993)

 

Indicazioni operative per l’effettuazione su base volontaria dei test sierologici sul personale docente e non docente.

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 marzo 2020 

Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6,

recante misure urgenti in materia

di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.

(20A01522) (GU Serie Generale n.59 del 08-03-2020)

 

https://www.gazzettaufficiale.it/gazzetta/serie_generale/caricaDettaglio/home;jsessionid=3ysgncpGTphaXzmOrJDXOQ__.ntc-as3-guri2a?dataPubblicazioneGazzetta=2020-03-09&numeroGazzetta=62

 

Nuovo Protocollo di Accoglienza Liceo Galilei Trebisacce

PAI GIUGNO 2020 con proposta di integrazione azioni per la DAD 

O.M. N. 21_2020 prot. 2087-05-14 del 04/06/2020

dpcm del 17-05-2020-prot. n. 1865-01-01 del 18-05-2020

D.L N.33 DEL 16-05-2020-prot. n. 1866-01-01 del 18-05-2020

DPCM_27-04-2020_prot-n-1676-04-08 del 28-04-2020

 Modalità di costituzione e di nomina delle commissioni dell’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione per l’anno scolastico 2019/2020 
 DPCM_20A02179_11_04_2020_prot_n_1455-01-01del14-04-2020
 DL_22_08_04_2020_PROT1441_01_01_9_4_2020
 DPCM DEL 1 APRILE2020_prot_n_1371_01_01_del03_04_2020
La Classe Agile - Google Drive - Argo
 Indicazioni e monitoraggio strumentazione per apprendimento a distanza
 Apprendimento a distanza_PEARSON
 Emergenze educative Proposta progettuale per il sostegno psicologico

Webinar live

 prot n.1304_01 del 20_03_2020  
Nuove disposizioni organizzazione servizio fino alla cessazione dello stato di emergenza
 Ordinanza Sindaco protocollata
 ordinanza ulteriori limitazioni agli spostamenti 
 AOODPIT.REGISTRO UFFICIALE(U).0000392.18-03-2020
 Nota prot. 388 del 17 marzo 2020
Disposizione organizzazione servizio fino alla cessazione dello stato di emergenza
Decreto Legge n.18 Gazzetta Ufficiale n.70 del 17 marzo 2020
DPPR.REGISTRO UFFICIALE(U).0000368.13-03-2020
DPCM 11 MARZO 2020
DISPOSIZIONI DIDATTICA A DISTANZA
 CORONAVIRUS. ORDINANZA 648
 Dpcm 9 marzo 2020
 DPPR.REGISTRO UFFICIALE(U).0000279-08-03-2020
  DPCM 8 marzo 2020 Gazzetta
 ORDINANZA REGIONE CALABRIA

 

 
Opuscolo Corona Virus 
Direttiva Coronavirus 
DPCM